Sidorenko Sergely, bimbo sordo-muto di 18 mesi cerca aiuto

Oggi abbiamo avuto un’ incontro col dott. Diego Zanetti  del reparto di ORL degli Spedali Civili di Brescia . Abbiamo cercato di valutare le varie situazioni e si è ipotizzato quanto segue :

Se la madre ed il bimbo hanno già  il permesso per venire in Italia, potrebbero arrivare verso il 17 o 18 dicembre 2009 per tutti i controlli e gli esami necessari, la cui durata è ipotizzabile in 4 o 5 giorni.

(Attenzione, che durata di validità ha il permesso?).

Potrebbero poi rientrare  a casa per il S. Natale  e ritornare a Brescia dopo un mese circa , per sostenere la operazione di impianto . La permanenza dovrebbe ,in questo caso , essere di circa due giorni in ospedale per la operazione vera e propria   e… di almeno due/quattro  settimane per tutti i controlli e l’inizio della rieducazione.  Molto dipende dalla disponibilità e capacità della mamma ad apprendere come educare/aiutare il bambino perché verrà poi continuata a casa dalla mamma  stessa

L’apparecchio applicato ha una garanzia  minima  di tre  anni , ma si cercherà di fornirlo di alcune parti di ricambio essenziali.

Il funzionamento è a  batterie la cui sostituzione in Italia ha un costo di circa Euro 80,00 -90,00 al mese . Esiste la possibilità di montare delle batterie ricaricabili ,con un costo iniziale  leggermente impegnativo, ma con sicuro risparmio nel tempo .

Costi ed ipotesi di spesa

– L’alloggio sarebbe gratuito in entrambi i casi ed offerto dai rev. Padri della Pace

– Tutte le spese di degenza, esami, operazione,e quanto altro verrebbero assolte o offerte   dall’ ente ospedaliero.

– L’unico costo da affrontare sarebbe l’acquisto dell’impianto cocleare, ossia circa 21000 euro.  Il dott. Zanetti conta di ottenere con questa cifra l’impianto ed anche parecchie parti di ricambio.

– Pare ormai assodato che il Lyons Club metta a disposizione  5000 euro

– Qualcosa meno di 10.000 euro li ha raccolti la famiglia  ( che però deve sopportare spese di viaggio, alimentazione, trasferimenti ecc.ecc. )

Ci stiamo preoccupando di raccogliere la differenza  entro e non oltre il termine ipotizzato  per l’intervento. Quanto eventualmente raccolto in più, verrà dato o comunque messo a disposizione della famiglia del bimbo.

Noi tutti – dott. Zanetti in primis – ci impegniamo a raccogliere presso amici, conoscenti , istituzioni onde poter fare fronte alla spesa.
Le eventuali offerte possono essere inviate sul c.c.  intestato a don Mario Neva e qui sotto riportato , indicando la CAUSALE:  SIDORENCO

Grazie!


EST-PORTIAMO – Gruppo di volontari
Tel/Fax: 030 347470 – Cell: 340 5638709
cod. IBAN  IT07A0350011203000000012535 – Causale: SIDORENCO
e-mail: elia.cattaneo@gmail.com estportiamo@virgilio.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>