Partenza per l’Ucraina

Stazione Centrale – Brescia.

Finalmente, dopo un anno di attesa, partiamo per la Transcarpazia.

In una torrida giornata di agosto affrontiamo questo viaggio con due obiettivi importanti:

  • Visionare il pulmino acquistato, con il nostro aiuto, dalla “Caritas” di Vinohradiv in favore dell’asilo per bambini disabili “Santa Teresa”.

  • Capire come riuscire ad organizzare, per il prossimo anno, un campo di animazione, per bambini di strada, nella regione.

One thought on “Partenza per l’Ucraina

  1. Carissimi amici,
    mi presento: sono una ragazza di ventidue anni della provicia di Pescara che studia e lavora.
    Navigando sul web mi è capitato di fermare lo sguardo sul vostro link e leggere la vostra iniziativa.
    Devo dirvi che l’ho trovata una cosa splendida e che ho subito pensato che mi sarebbe immensamente piaciuto potervi prendere parte (sempre che sia ancora possibile visto che il vostro messaggio è stato scritto nel mese di gennaio ed ora purtroppo siamo in luglio).
    Nel mio lavoro mi è capitato di avere a che fare con persone dell’est ed ho perciò conosciuto quelle che sono le grandi difficoltà che affliggono ancora paesi come l’Ucraina, la Bielorussia ecc… difficoltà sociali che immancabilmente si ripercuotono con la massima forza proprio sui soggetti più deboli come sono appunto i bambini.
    Come vi ho detto appunto per lavoro, ho dovuto imparare un pò di russo e perciò sarebbe per me un grande privilegio poter partecipare ed aiutarvi nel vostro progetto.
    Vi chiedo perciò cortesemente di farmi sapere se è ancora possibile partecipare e darmi maggiori informazioni alla mia e-mail: jd.86@hotmail.it
    Resto in attesa di avere al più presto notizie e vi porgo i miei più cari saluti

    Giada

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>