Il “Pulmino per l’Ucraina”

Sede “Caritas” di Mukacheve.

Finalmente ci siamo. Dopo all’incirca 8 mesi di attesa possiamo dire di avere portato a termine il nostro progettoUn Pulmino per l’Ucraina“.

Durante la visita alla regione Transcarpazia, abbiamo potuto vedere, con i nostri occhi, il mikrobusdonato all’asilo, per disabili, S. Teresa di Vinohradiv.

Il pulmino, al momento, non era attivo sul territorio, per questo sostava ancora nella sede “Caritas” di Mukacheve. Purtroppo si dovevano aspettare alcuni documenti da Kiev, in merito al procedimento di immatricolazione per un veicolo elaborato, ovvero trasformato da furgone merci a mezzo di trasporto per persone.

Ogni procedimento burocratico richiede molta pazienza in Ucraina. Il Volkswagen Caddy era stato comprato nel mese di maggio, e solo grazie al documento arrivato oggi, 6 agosto, poteva essere utilizzato. Trovandoci ancora in città, ne abbiamo approfittato immediatamente, chiedendo di poter vedere il pulmino nella giornata del suo battesimo su strada.

Siamo riusciti anche a scattare alcune fotografie, in modo da testimoniare la reale esistenza del mezzo. Immediatamente il nostro pensiero di gratitudine è andato verso tutti coloro che ci hanno aiutato.

Almeno il loro gesto è stato premiato dalla gratifica di sapere che bambini meno fortunati ne potranno trarre vantaggio. 

One thought on “Il “Pulmino per l’Ucraina”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>