Riunione

Orzinuovi (Casa Zanotti).

L’ultima volta ci eravamo lasciati con la lettura delle prime due scene. Tuttavia, ricordiamo, che non tutto era piaciuto. Così, durante questi giorni, abbiamo cercato di rivedere i dialoghi, e di modificare l’ordine e la composizione delle battute. Ne è uscito un testo nuovo, più snello, ma comunque completo.

Così, per riuscire a leggerlo, in modo consono e approfondito, c’era bisogno di un luogo silenzioso dove poter confrontare le varie opinioni.

Al posto della casa di Paolo ci siamo, così, trovati da Bruno. Dopo di che abbiamo proseguito l’ideazione della commedia, ripensando ai personaggi e al loro ruolo all’interno della rappresentazione.

In quattro abbiamo svolto l’operazione di lettura, e alla fine abbiamo deciso di approvare il testo al secondo tentativo.

Innanzitutto abbiamo deciso di allungare la seconda e la terza scena, togliendo la quarta e la quinta. In maniera tale che d’ora in poi, possiamo dire che la commedia sarà fatta in tre parti o meglio, per tirarcela un po’, in tre atti.

La scelta è dovuta al fatto che, altrimenti, difficilmente avremmo potuto rispettare la tempistica di 90-100 minuti di recitazione.

Con queste nuove idee possiamo completare la scrittura del secondo atto, per poi iniziare a mettere in scena il primo. Sempre che riusciamo a trovare una stanza in cui provare…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>